Ortopedia

Il reparto di ortopedia della Clinica Valle Giulia è da anni punto di riferimento per l'alta specializzazione e l'utilizzo di tecniche innovative nella diagnosi e nella risoluzione di problematiche legate all'apparato articolare. In particolare:
ANCA
La Clinica Valle Giulia si avvale del team di specialisti della prestigiosa Anca Medical Centre di Gand (Belgio), centro di eccellenza mondiale nella chirurgia dell’anca. L’artroprotesi dell’anca è oggi una procedura chirurgica molto comune con risultati clinici eccezionali dovuti all'evoluzione delle tecniche e dei materiali. L'impianto di una protesi consente di ottenere un risultato duraturo e di restituire mobilità e funzionalità normali all'articolazione e, in una persona efficiente e giovane, fornisce la possibilità di praticare alcune attività sportive. Il ricorso a tecniche e materiali innovativi, consentono tempi di recupero della mobilità nettamente inferiori rispetto agli interventi standard, garantendo inoltre un bassissimo rischio di rigetto e di revisione della protesi.


SPALLA
Il benessere della spalla dipende da un armonico concerto di mobilità e stabilità. Queste due caratteristiche sono garantite da numerose strutture capsulo-legamentose e tendinee che possono andare incontro a varie patologie derivanti da traumatismi, diretti o indiretti, o da sovraccarico funzionale:
  • Lussazioni scapolo omerali
  • Lussazioni acromion clavicolari
  • Patologie della cuffia dei rotatori
  • Capsuliti 
  • Artrosi scapolo omerale

Attualmente è possibile trattare queste patologie con una chirurgia artroscopica mini-invasiva che permette una rapida ripresa funzionale e una minima aggressività.
GINOCCHIO
La nostra equipe è altamente specializzata nelle indicazioni cliniche e nel trattamento chirurgico delle patologie del ginocchio, articolazione particolarmente sollecitata da chi pratica attività sportive.
Si eseguono trattamenti su problematiche meniscali, legamentose e cartilaginee, nonché patologie degenerativo-artrosiche con interventi correttivi o protesici.
TRAUMATOLOGIA GENERALE
Presso il reparto di Traumatologia della Clinica Valle Giulia si effettua il trattamento delle fratture provocate da traumi. Grazie all’utilizzo di metodiche di fissazione all'avanguardia, è possibile intervenire in tempi brevissimi, riducendo al minimo le possibili complicanze provocate dalla frattura stessa. Il segmento fratturato viene operato con tecniche chirurgiche mini-invasive, per consentire una mobilizzazione precoce. In questo modo il paziente potrà riprendere l'attività precedente al trauma, nel minor tempo possibile.
TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT
All’interno della Struttura vi è un Centro di Traumatologia dello Sport che si concentra nella cura delle molteplici lesioni traumatiche che si possono determinare durante le varie attività sportive e non solo. Presso il Centro vengono accuratamente diagnosticate e curate lesioni muscolari e tendinee, lesioni articolari, patologie traumatiche e da sovraccarico dei tessuti ossei, cartilaginei e legamentosi. Gli specialisti ortopedici possono offrire indicazioni terapeutiche appropriate e soluzioni chirurgiche innovative, che spaziano dalle tecniche artroscopiche alla riparazione della cartilagine di tendini e muscoli, all’utilizzo delle biotecnologie e alle sostituzioni protesiche. Particolare attenzione viene riservata alla fase delle attività terapeutiche riabilitative (link alla pagina dei servizi). La maggior parte degli interventi viene svolta con la tecnica dell’artroscopia articolare (che non è altro che l’evoluzione della chirurgia tradizionale) che permette, attraverso tecniche mini-invasive e tempi di ricovero molto brevi, di trattare le patologie all’interno delle articolazioni (ginocchio, spalla e anca) attraverso delle piccole incisioni.
Grazie a tecniche di nano-chirurgia vengono, inoltre, affrontate problematiche riguardanti anche altre articolazioni quali caviglia, gomito e polso.
La riabilitazione post-operatoria: rappresenta una fase determinante di ogni trattamento.
I protocolli riabilitativi iniziano il giorno stesso dell'intervento e vengono valutati per ogni singolo paziente da un team di terapisti che affianca i chirurghi, monitorizzando e verificando costantemente il risultato dei trattamenti. Tutti i pazienti che si trovano impossibilitati a proseguire il proprio percorso rieducativo lontano da casa, possono richiedere un’assistenza fisioterapica manuale e strumentale a domicilio.